THE INTERNET OF THINGS: NETWORK AND SECURITY ARCHITETURE

L’Internet of Things (IoT) rappresenta l’ultima tappa della lunga e continua rivoluzione del mondo del computing e della comunicazione. Le sue dimensioni, il suo grado di onnipresenza e la sua influenza sulla vita di tutti i giorni, sulle aziende e le istituzioni sovrasta qualsiasi progresso tecnico che l’ha preceduta.

IoT è un termine che si riferisce alla crescente interconnessione di dispositivi che vanno dagli elettrodomestici ai piccoli sensori intelligenti.

IOT (1)Un tema ricorrente è l’aggiunta di ricetrasmettitori portatili a corto raggio su una vasta gamma di gadget e oggetti di uso quotidiano, che favoriscono nuove forme di comunicazione tra le persone e le cose e tra le cose stesse. Internet ora supporta l’interconnessione di miliardi di oggetti aziendali e personali, di solito attraverso sistemi cloud.

Gli oggetti forniscono informazioni tramite i sensori, interagiscono con l’ambiente in cui si trovano e, in alcuni casi, modificano se stessi per poter gestire la complessità di grandi sistemi, come una fabbrica o una città.

Le “cose” a cui si fa riferimento nell’IoT sono soprattutto dispositivi a banda stretta, che acquisiscono dati a bassa ripetizione e li utilizzano a piccoli volumi. Questi device comunicano tra loro e forniscono dati tramite le interfacce utente. Alcuni oggetti incorporati nell’IoT, come ad esempio le videocamere di sicurezza ad alta definizione, i videofonini Voice over IP (VoIP) e pochi altri, richiedono funzionalità di streaming ad alta larghezza di banda. Ma nella maggior parte dei casi utilizzano semplicemente pacchetti di dati spediti a intermittenza.

Internet è in continua evoluzione e lega insieme miliardi di oggetti che utilizzano architetture di comunicazione standard per fornire servizi agli utenti finali. Questa evoluzione garantisce sempre nuove interazioni tra il mondo fisico e l’informatica, i contenuti digitali, gli strumenti di analisi, le applicazioni e i servizi. L’IoT che ne deriva offre opportunità senza precedenti per gli utenti, i produttori e i fornitori di  servizi, in un’ampia gamma di settori.

Queste le aree che beneficeranno maggiormente dell’incremento delle capacità di raccolta dati, analisi e automazione dell’IoT includono salute e fitness, sanità, automazione, risparmio energetico e smart grid, agricoltura, trasporti, monitoraggio ambientale e della casa, giacenze di magazzino e gestione del prodotto, sicurezza, sorveglianza, istruzione e molti altri. Lo sviluppo tecnologico sta interessando molte aree.

Non è una sorpresa che da molto tempo che si faccia ricerca sul wireless networking, ma chiamandolo in altri modi come mobile computing, pervasive computing, wireless sensor networks e cyber-physical systems.

Molte offerte e prodotti sono stati sviluppati per protocolli a basso consumo, sicurezza e privacy,indirizzamento, radio a basso costo, sistemi ad alta efficienza energetica per allungare la durata della batteria e migliorare l’affidabilità e l’efficienza dei network. Questi sviluppi wireless sono fondamentali per la crescita dell’IoT.

Inoltre, altre aree di sviluppo si sono concentrate sul conferimento di funzionalità di social networking ai dispositivi IoT, approfittando delle comunicazioni machine-to- machine, sull’archiviazione ed elaborazione di grandi quantità di dati in tempo reale e sulla programmazione di applicazioni per fornire agli utenti finali interfacce utili e intelligenti per questi dispositivi e dati.