L’errore umano negli infortuni, incidenti e disastri. Contrastiamolo!

Categorie:  ,

errore-umano

Date 
9 marzo
Orari
8.30-17.30
Giornata
Giovedì
Durata corso
8h

LM Space | Vedi mappa
Ing. Andrea Rotella   curriculumvitae

Oltre l’80% degli infortuni sul lavoro non sono dovuti a problemi di sicurezza o inadeguatezza di macchine, attrezzature e impianti o da condizioni di lavoro sfavorevoli, bensì a comportamenti non sicuri.

Tra le principali cause dell’errore umano troviamo:

– capacità di lavoro limitata;
– incapacità di mantenere l’attenzione per periodi lunghi;
– facilità di scivolare in modalità schematiche di ragionamento, in cui la realtà viene adattata alle convinzioni;
– difficoltà di elaborare grande quantità di dati;
– compiti abitudinari e automatismi, che abbassano il livello di attenzione;
– mancanza di adeguate conoscenze.

In tanti casi l’errore individuale è configurabile, invece, come un errore organizzativo, ovvero derivante da una non idonea organizzazione dell’attività dei lavoratori.

Prevenire l’errore umano significa progettare il sistema in modo che la possibilità di errori da parte dei suoi utenti sia minima. Ci sono numerose tecniche che permettono di farlo, ma bisogna essere consapevoli che il rischio c’è sempre perché anche l’utente più esperto commette degli errori.
C’è un solo modo di fare le cose nel modo corretto, ma molti modi di sbagliare.

banner_certificazione_sponsorLa partecipazione al corso da diritto ad acquisire 1 CFP (Credito Formativo Professionale) per ogni ora per gli iscritti all’Ordine degli Ingegneri per un totale di 8 CFP.
Il corso è, inoltre, riconosciuto come Corso di aggiornamento RSPP e da diritto ad acquisire 1 CFA (Credito Formativo di Aggiornamento) per ogni ora per un totale di 8 CFA.

Il costo dell’attestato con crediti formativi RSPP, erogato da Conflavoro PMI in collaborazione con l’organismo paritetico OPNASP, è di € 45.00 Iva compreso (da aggiungere al costo totale del corso).

  • L’”errore umano” negli incidenti
  • Cosa può andar male e perché
  • Quanto siamo bravi a stimare i rischi?
  • Il rischio accettabile e l’accettazione del rischio
  • È un errore parlare di “errore umano”
  • La percezione del rischio
  • Il fattore umano e organizzativo
  • Situazioni insicure e azioni insicure
  • Un caso emblematico
Il cosiddetto “errore umano” è frequentemente considerato una componente fondamentale nell’accadimento di infortuni, incidenti e disastri.
Quanto c’è di vero in questa affermazione e quali strumenti possiamo utilizzare per contrastare la nostra tendenza a sbagliare?
RSPP, ASPP, Formatori per la sicurezza, RLS, Datori di lavoro, Dirigenti, Preposti

 

€ 190,00 + Iva corso completo con certificato Ordine degli Ingegneri
€ 190,00 + Iva corso completo + € 45,00 con attestato RSPP

 Iscrizione corso

Il corso verrà svolto con un numero minimo di 8 partecipanti.
Lm Space di riserva la facoltà di variare/annullare i moduli in caso mancato raggiungimento  del numero minimo di partecipanti.

Il pagamento dovrà essere effettuato a conferma del corso tramite:

  • Bonifico bancario alle seguenti coordinate Lamec Italia srl Banca Monte dei Paschi di Siena Ag. di Cittadella IBAN IT89Y0103062523000001467789
  • Prestito d’onore: al fine di favorire e promuovere la formazione dei giovani che si approcciano al mercato del lavoro è prevista la possibilità di finanziare il costo del percorso formativo tramite un “prestito d’onore”, che sarà possibile restituire con rateazione mensile per i giovani di età compresa tra i 18 e 25 anni.

Collaboratori: screenshot-ottantunozerotto-it-2016-11-25-15-47-08     logoConflavoro

 

Lecturer

lmspace-user-admin