CORSO 3D GEOSOFT FOR WINDOWS

Categorie:  ,
 Date da definire 
Il corso si terrà nella sede di La Meccanica Srl, Via Padre Nicolini 1, Cittadella (PD) 
Pimazzoni Donato

Informativa riguardante le principali funzioni della macchina.

Essendo un macchinario di precisione, occorre apprendere bene da subito la manualità ed il corretto utilizzo della strumentazione posta a corredo del macchinario, al fine di garantire misure certe e sicurezza da parte dell’operatore.Un manuale cartaceo guida passo/passo l’operatore, descrivendo in dettaglio le varie operazioni necessarie per verificare un componente e generare i risultati richiesti.
Per comprendere al meglio le istruzioni riportate, il personale addetto deve possedere una conoscenza di base dell’ambiente Windows .
A video, passando con il mouse sulle varie icone, in basso a sinistra viene indicata la descrizione della funzione scelta. L’operatore, in qualsiasi momento, ha sempre disponibile a video un tasto sempre attivo (?) che trascinandolo su di una qualsiasi icona, fornisce tutte le indicazioni necessarie per comprendere al meglio quanto può fornire tale funzione attivata, evidenziando anche una grafica geometrica.

Descrizione della videata: avvio di Geosoft for Windows, presentazione del programma 3D, tasti comandi consolle cnc, barra dei menu, barra degli strumenti, nastro, palette, visualizzazione grafica, barra di stato.
Esempio di verifica: comunicazione gestione dati , funzioni a video messe in evidenza durante l’utilizzo. Inizializzazione della macchina (zeri).
Qualifica: qualifica di uno o più tastatori nelle varie posizioni.
Tastatore mobile: Testa Renishaw indexabile digitale A90 / B180 B-180
Allineamento pezzo: allineamento primario (proiezione del pezzo) allineamento secondario (direzione del pezzo) e origine assi macchina (zero pezzo x-y-z) abilitazione, disabilitazione modo interruzione. Rotazione angolo, rotaz. elemento, traslazione allineamento oppure origine pezzo.
Misurazione elementi geometrici: circonferenza, punto, retta, piano, cono, cilindro e sfera.
Costruzione: costruzione elementi geometrici tramite punti 3D compensati al centro del tastatore o paralleli ad altri.
Misure e funzioni: intersezioni tra elementi geometrici precedentemente creati.
Misure ISO : parallelismo,perpendicolarità, angolarità, concentricità errore di posizione. Preferenze: modo operativo, sistema di coordinate, direzione di conteggio, collegamento DDE, modo interruzione,tastatore attivo, avviso movimento tastatore. Intestazione stampa: protocollo di collaudo colori schermo,colori mini report, report dimensione massima, banner attivo, visualizzatore attivo, lingua, unità.
Configurazione macchina: velocità tastatore,velocità di ritorno,velocità di spostamento,distanza di sicurezza, tolleranza di movimento,inizializzazione macchina CMM. Tolleranze generali: possibilità di impostare le tolleranze generali in memoria.
Comandi programma: banner, call, clear all, close, endcycle, open files, pause, repeat, setup move, setup resolution, setup safe, setup units, write, $. Impostazione protocollo di collaudo: intestazione, elementi, nominali, tolleranze.
A turno in coppia (uno alla consolle e l’altro al PC programma)
* Prove pratiche individuali riguardanti alla calibrazione manuale di uno o più tastatori.
* Prove e verifiche riguardanti disegno meccanico comparato alla misura rilevata.
* Prove pratiche e misure campioni particolari meccanici di produzione.
Configurazione: configurazione del sistema tastatore.
Vedi ingombri e problematiche dimensioni particolari da misurare. Montare prolunghe, diametro e lunghezza stilo, accessori adeguati alle misure da effettuare.
Qualifica: la prima operazione da eseguire è la qualifica di un tastatore tramite movimento controllo Joistik e testa indexabile PH10M, precedentemente predisposta all’utilizzo. Da eseguire manualmente la qualifica della posizione principale scelta che chiamerà in automatico con il nome dato di base, a cui faranno riferimento a seguire tutti gli altri tastatori, con le relative posizioni. La qualifica viene eseguita rilevando 5 punti su di una sfera campione, uno all’equatore e quattro ai lati. Se necessario, a seguire l’operazione viene eseguita per ogni altra posizione scelta riferita alla testa PH10M . L’importante non muovere la sfera campione fino al termine delle qualifiche, questo per avere una riferibilità certa unita di ogni tastatore con il dato di base.
Programmazione: impostazione velocità di misura, velocità di movimento e tastatura. Scrittura parametri comandi cnc, note per l’operatore, grafica a video, compilazione tolleranze, protocollo di collaudo, memorizzazione e salvataggio dati (formato). Programmazione cnc: possibilità di creare un programma cnc per eseguire in automatico tutta la parte di qualifica tastatori escluso il dato di base. Programma simulato: creazione di un programma ed eseguirlo in simulazione, evidenziando le misure e a video grafica percorso.
Programmazione semiautomatico: creazione della prima parte del programma da eseguire manualmente. A seguire, dopo aver riconosciuto la posizione origine del pezzo tramite allineamento, la macchina parte in automatico ed esegue tutte le misure automaticamente, compreso misure, distanze, tolleranze, compilazione e stampa protocollo di collaudo come da programma .
Programmazione in automatico cnc: creazione di un programma completamente in automatico. Tramite punti di riferimento si crea un percorso che la macchina eseguirà punto su punto,rilevando misure elementi geometrici, calcoli creando poi l’allineamento e origine pezzo. A seguire misure, distanze, tolleranze, compilazione e stampa protocollo di collaudo come da programma
A turno in coppia (uno alla consolle e l’altro al PC programma)
* Prove pratiche individuali riguardanti alla calibrazione di uno o più tastatori nelle varie posizioni, manualmente e in automatico tramite la creazione di un programma cnc.
* Prove pratiche individuali di programmazione su particolari di produzione.
€ 360 + Iva corso completo di 12 ore.

Il corso verrà svolto con un numero minimo di 7 partecipanti. Lm Space di riserva la facoltà di variare/annullare i moduli in caso mancato raggiungimento  del numero minimo di partecipanti.

Il pagamento dovrà essere effettuato a conferma del corso tramite: Bonifico bancario alle seguenti coordinate Lamec Italia srl Banca Monte dei Paschi di Siena Ag. di Cittadella IBAN IT89Y0103062523000001467789 Prestito d’onore: al fine di favorire e promuovere la formazione dei giovani che si approcciano al mercato del lavoro è prevista la possibilità di finanziare il costo del percorso formativo tramite un “prestito d’onore”, che sarà possibile restituire con rateazione mensile per i giovani di età compresa tra i 18 e 25 anni.
[/dm3_collapse]

 

Lecturer

lmspace-user-admin