LM Space Contest

Categorie: 
LmspaceContest

Candidatura Contest entro 31 gennaio 2016

L’iniziativa “ LM SPACE CONTEST” mira alla realizzazione di prototipi di automazione al fine di individuare delle possibili applicazioni innovative di Arduino, che possano essere utilizzate/implementate dalle imprese e dal territorio.
La candidatura al Contest è gratuita e rivolta a tutte le persone fisiche (singole o in gruppo) che abbiano fra i 16 e i 25 anni al momento della candidatura.
La candidatura dovrà avvenire attraverso la compilazione del form,  entro le ore 12.00 del 31 gennaio 2015. Saranno accettate solo candidature in conformità della finalità del Contest.

Iscrizione Contest

Assieme alla candidatura, i Partecipanti saranno tenuti a presentare un “Progetto”, che consisterà nello sviluppare un prototipo avente come elemento caratterizzante la scheda Arduino e afferente ad una o più delle tematiche esposte. I Progetti, elaborati dai singoli o dai gruppi, saranno sottoposti alla valutazione della “Giuria” tecnica , la quale selezionerà gli elaborati migliori, che dovranno essere i più conformi all’Oggetto del Contest. I Progetti selezionati verranno pubblicati nella sezione dedicata del sito  www.lmspace.it ed inoltre i candidati riceveranno notifica tramite messaggio di posta elettronica all’indirizzo indicato nel modulo di adesione entro il 6 febbraio 2016. Il giorno 13 febbraio 2016 alle ore 17.00 i candidati selezionati, in un tempo massimo di 8 minuti, dovranno presentare il proprio Progetto alla Giuria. Durante lo sviluppo del Prototipo, i partecipanti avranno a disposizione il supporto (in remoto) di professionisti qualificati e il giorno 15 marzo 2016 alle ore 18.00 ci sarà una verifica intermedia dello stato di avanzamento dei lavori presso LMspace. I Partecipanti utilizzeranno per la realizzazione del proprio progetto i propri strumenti informatici e tecnologici. Entro il giorno 20 maggio 2016 alle ore 18.00 i prototipi dovranno essere presentati davanti alla giuria che li valuterà. La premiazione del prototipo vincitore avverrà presso CACC (Centro Arte Cultura Cittadella | Vedi Mappa) il 26 maggio 2016 alle ore 18.00.
Resta inteso che il verdetto della Giuria sarà rimesso alla discrezionalità e all’insindacabile giudizio di quest’ultima, che dovrà decidere a maggioranza dei propri componenti

Industria
Esempio: accelerometro wireless da collegare al computer per l’analisi dei dati, rilevatore di movimenti e attivatore di processi collegati, robot capace di muoversi evitando gli ostacoli ecc.;
Domotica
Esempio: progetti che utilizzino la piattaforma Arduino per ricevere comandi da un’interfaccia creata sul web e di conseguenza azionare degli attuatori o dare letture di sensori ecc.;
Socio-sanitario
Esempio: progetti rivolti a persone portatrici di handicap, strumentazioni per analisi mediche ecc.;
Ambiente
Esempio: calcolo del livello di PH dei liquidi, controllo dell’umidità del terreno per irrigazione mirata, controllo degli spostamenti del sole o di una fonte di luce per muovere i pannelli solari ecc.

 
 
Candidatura: dal 23 ottobre 2015 fino alle ore 12.00 del 31 gennaio 2016  tramite apposito form “Iscrizione Contest”
Selezione dei progetti: entro il 31 gennaio 2016.
Evento di presentazione dei progetti selezionati: sabato 13 febbraio 2016 ore 17.00

 Realizzazione dei prototipi: Dal 1 febbraio 2016 al 30 aprile 2016.
Verifica sviluppo prototipo: Il giorno 2 aprile 2016 alle ore 16.00 alle 18.00 presso la sede di LM Space
Consegna prototipi: Entro il 20  maggio 2016 alle ore 18.00 i prototipi dovranno essere presentati davanti alla giuria che li valuterà.

    

La premiazione si terrà il giorno 26 maggio 2016, alle ore 18.00 presso il CACC (Centro Arte Cultura Cittadella| Vedi Mappa ), dove saranno esposti e presentati tutti i prototipi realizzati.

Eventbrite - Premiazione LM Space Contest

La cerimonia è aperta a tutti previa iscrizione. 

1° Premio: “Gestion Ino+” by Nicola 

Vincitore-1     IMG-20160527-WA0001

2° Premio: “Project Nessie” by Giacomo e Federico

Vincitore-2      IMG-20160527-WA0016 (1)

2° Premio: “Una sanità intelligente”by Leonardo 

Vincitore-3        IMG-20160527-WA0015

3° Premio: tutti gli altri progetti in gara 

IMG-20160527-WA0012

Complimenti a tutti!

 

Il vincitore avrà diritto ad un corrispettivo, onnicomprensivo di tutte le spese e gli oneri, pari a Euro 1.500,00. Per progetti meritevoli, e a discrezione della Giuria, potranno essere previsti ulteriori Premi in denaro, in materiale o attestati di merito.
I diritti di proprietà intellettuale resteranno interamente a capo dei Partecipanti, mentre i Progetti saranno pubblicati e resi disponibili con licenza “creative commons”.
I Partecipanti dichiarano di essere i titolari di qualsiasi contenuto utilizzato nella redazione del Progetto e dichiarano di non violare alcuna norma a tutela del diritto d’autore o di altri diritti di terzi. A tale riguardo i Partecipanti esonerano esplicitamente LM Space e LaMec Italia da qualsiasi responsabilità presente o futura in relazione ad un eventuale utilizzo illegittimo di detti contenuti. A norma dell’articolo 6 lettera a ex D.P.R. 26 ottobre 2001, n. 430, il Contest non costituisce una manifestazione a premio in quanto ha ad oggetto  […] la presentazione di progetti o studi in ambito aziendale o industriale nel quale il conferimento del premio all’autore dell’opera prescelta ha carattere di corrispettivo di prestazione d’opera o rappresenta il riconoscimento del merito personale o un titolo di incoraggiamento nell’interesse della collettività[…]”.”.

“UNA SANITA’ INTELLIGENTE”
“Automatizzare la gestione delle informazioni/cartelle pazienti in ospedale, con localizzazione/ posizione del medico curante –paziente”        by Leonardo                          

Untitled design (48)Il progetto nasce dalla necessità di modernizzare il mondo ospedaliero, rendendo il lavoro del medico più efficiente nella salvaguardare  della salute del paziente.
I medici potranno visualizzare direttamente sul proprio tablet tutte le informazioni di cui necessitano per la cura dei propri assistiti. A seconda del reparto e della stanza in cui si trovano visualizzeranno le corrispondenti cartelle cliniche. È previsto lo sviluppo di due componenti: hardware e software.


“GESTION INO +”
”la vostra segretaria personale, che automatizza qualsiasi tipo di “to-do”.”     by  Nicola 

Untitled design (49)Lo scopo del progetto è trasformare Arduino in una “Segretaria” che svolge le azioni definite nel proprio calendario “Google calendar”, servizio ormai diffusissimo e accessibile da qualsiasi dispositivo.
Inserendo un nuovo evento nel calendario a cui il sistema è sincronizzato, verrà attivata una certa azione descritta nel titolo dell’evento e interpretata da Arduino. Il controllo può avvenire da remoto, accedendo con il proprio account Google da qualsiasi dispositivo.


“WATER TOUCH” settore domotica                     by Omar, coordinatore Franca

Untitled design (50)La quantità di acqua necessaria per irrigare un terreno adibito a coltivazione dipende dal tipo di terreno, dalle necessità idriche delle singole colture, dalle dimensioni, dalla stagione e dalla disponibilità di acqua. L’obbiettivo del progetto è costruire un prototipo di controllo di un impianto che porti acqua in modo differenziato in varie zone dell’orto a seconda delle colture. Il progetto può essere ampliato inserendo un controllo a distanza e integrando il controllo cronologico.


“ED PROJECT”
“Termostato Smart controllabile tramite IPhone”                   by Nicolò & Riccardo

screenshot-mail.google.com 2016-05-20 09-19-43Verrà realizzata un’automazione da inserire come normale termostato per il riscaldamento e il condizionamento di ambienti, che utilizza una scheda Arduino Mega. Tra i vantaggi l’autoapprendimento delle abitudini dell’utente e la possibilità di controllare il dispositivo con smatphone tramite wireless.

 


CASA DOMOTICA                                                                                by IIS Euganeo Este

13268606_1024751570913044_79253452080809965_oIl progetto prevede il controllo automatico da remoto di una casa utilizzando la piattaforma open source Arduino. Il controllo domotico avviene sia con sistema “tradizionale”, cioè per mezzo di classici pulsanti fisici cablati in ingresso al controllore, sia tramite comunicazione web verso Arduino. In quest’ultimo caso sarà quindi possibile pilotare gli attuatori presenti in casa e al tempo stesso monitorare i principali parametri di controllo dei sistemi in essa contenuti.


STRANDBEST “
“Robot  comandato a distanza con movimento su particolari zampe”          by Andrea

Untitled design (51)

Sviluppando una soluzione già esistente, il progetto prevede la realizzazione di un robot motorizzato con schede Arduino, che si muove su zampe anziché su ruote. Il robot è in grado di superare barriere di ogni tipo. I pezzi che compongono l macchina sono realizzati tramite una stampante 3D.

 


 

“PROJECT NESSIE” –  BRACCIO MECCANICO                                by Giacomo e Federico 

?????????????

Il progetto prevede la creazione di un braccio a 2 assi con pinza, installato su carro a 3 assi che si muove attraverso un comando a distanza. Il carro della macchina è dotato di ruote maccarun wheels, che consentono agevoli spostamenti in tutte le direzioni su percorso a ostacoli.
Il braccio è in grado di raccogliere oggetti e il carro è provvisto di sensori per il controllo delle traiettorie.


“A.D.A.M.” –  Arduino Detector for Ambient Mesurement”
by Stefano & Cristian,  coordinatore Franco 

Si t13240483_1024260130962188_7143569489605546103_nratta di una stazione “detector” autoalimentata con pannello fotovoltaico per effettuare misurazioni per la diagnostica ambientale, la temperatura, l’umidità , l’inquinamento dell’aria. Verranno installati dei sensori di misura gestiti da una scheda Arduino Mega con display grafico.
Il dispositivo potrà essere controllato tramite smartphone.

 

Progetto organizzato in collaborazione con:        logo lamec+payoff OK1b518faLogo La Meccanicabox-nextep

Lecturer

lmspace-user-admin