Come promuovere il tuo business con le campagne pubblicitarie online

Stai cercando di promuovere il tuo prodotto oppure il tuo brand a un target mirato? Le campagne pubblicitarie online sono lo strumento migliore.
Puoi scegliere fra tantissime piattaforme, studiate sia per fidelizzare i tuoi clienti che per intercettarne di nuovi sul web o nei social media.

Quali sono i vantaggi?

Primo fra tutti l’immediatezza del canale online, che consente di raggiungere con relativa facilità i potenziali clienti, che possono essere accuratamente selezionati in base alla provenienza geografica, ai loro comportamenti e ai loro interessi.
Le campagne web possono, anche, essere costruite “su misura” in base alle esigenze e agli obiettivi delle aziende, evitando quindi sprechi di risorse.
Ma il vantaggio principale è quello di poter misurare con precisione, anche in corso d’opera, il successo di una campagna.  Questo consentirà di capire immediatamente se l’attività di promozione sta avendo successo o se è meglio correggere un po’ il tiro per migliorare le performance.

Quali sono le piattaforme migliori per la pubblicità online?

Ce ne sono davvero molte, ma tra le più diffuse troviamo:

  • Google: è il primo strumento da considerare se vuoi fare pubblicità online. È stato messo a disposizione un servizio (Google Ads) dedicato proprio a chi vuole creare annunci pubblicitari su questo motore di ricerca. Come funziona? Mostrando annunci agli utenti che stanno già cercando online la tipologia di prodotti e servizi che tu offri. Questo canale consente ottimi risultati, perché interviene su un target già potenzialmente interessato.
  • Facebook: avere una pagina aziendale su Facebook per promuovere i propri prodotti o servizi è necessario, ma non sufficiente. Tramite la pubblicità a pagamento su questo social si può profilare in modo estremamente specifico il target, selezionando area geografica, età e interessi.
  • Instagram: attraverso la piattaforma di gestione delle campagne messa a disposizione da Facebook puoi decidere di pubblicare la tua inserzione anche nel canale Instagram, anche sfruttando le Storie, lo strumento che in questo momento sta riscuotendo il maggior successo sulla piattaforma.
  • LinkedIn: è lo strumento ideale per i B2B ma non solo. Ci permette di mostrare i nostri annunci a persone selezionate e offre anche la possibilità di inviare messaggi diretti ad un determinato target tramite messaggi personali.
  • Email marketing: utilizza la posta elettronica come strumento per inviare messaggi promozionali ai tuoi clienti o potenziali tali. I vantaggi  per le aziende sono: costi ridotti rispetto ai mezzi tradizionali, ritorno sull’investimento molto alto, istantaneità della comunicazione, possibilità di personalizzazione del messaggio, monitoraggio dei risultati.

 

Allora su quale canale investire? Dipende molto da quali sono gli obiettivi aziendali, dalle risorse a disposizione e dal tipo di cliente che si vuole raggiungere.